scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Azienda paga 2600 euro in Giamaica: ecco il lavoro dei sogni

Azienda paga 2600 euro per bere rum in Giamaica

Non sarà il lavoro della vita, ma ha tutti i requisiti per diventare una piacevolissima esperienza professionale l’offerta di lavoro di un’azienda di rum che, pur sapendo tanto di trovata pubblicitaria, ha dalla sua un’indubbia originalità.

La proposta, messa nero su bianco con tanto di precise condizioni d’uso e regolare contratto a progetto, è rivolta ai maggiorenni e consiste nel trascorrere un periodo di 6 mesi in Giamaica su una spiaggia del posto, con tanto di copertura totale del soggiorno e uno stipendio più che dignitoso, 1.400 euro netti al mese a cui aggiungerne altri 1.200 per le spese di vitto e alloggio, fino ad un massimo di 400 euro per il raggiungimento di eventuali obiettivi di produzione. 

La mansione principale del lavoratore prescelto è quella di tenere un diario quotidiano sponsorizzato da un superalcolico e diventare soggetto ‘social’ che tra la spiaggia, il sole e le palme, sia in grado di gestire i vari canali web del brand: “Lo scopo della selezione – si legge nell’avviso emesso dall’azienda produttrice di alcolici, la Appleton del gruppo Davide Campari di Milano  - è quello di identificare il soggetto più consono ad ottenere un contratto a progetto per prestazioni intellettuali di 6 mesi”. “In particolare – si legge ancora – il soggetto dovrà documentare l’esperienza che vivrà durante il suo viaggio in Giamaica e le diverse visite nei Chiringuiti locali, sui canali digital a marchio Appleton (quali Facebook, Twitter, sito istituzionale Appleton, blog eccetera…)”.

Chi può partecipare? Tutti i maggiorenni residenti in Italia e con conoscenza della lingua inglese “senza precedenti penali, in possesso di tutti i requisiti per ottenere un visto turistico in Giamaica” senza dunque “aver riportato condanne o aver commesso reati legati all’immigrazione irregolare nello stato della Giamaica o nel proprio territorio di residenza”.

C’è tempo fino al 30 settembre 2014 per candidarsi e inviare un video di candidatura al sito della Appleton. Successivamente i semi-finalisti saranno convocati per un colloquio conoscitivo, e infine il 28 novembre 2014, alle ore 18, la finalissima con una giuria che decreterà il vincitore. La partenza verso le bianche spiagge giamaicane è prevista per il mese di febbraio 2015.

today.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.




Potrebbe interessarti: http://www.today.it/donna/lavoro-giamaica.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930
 

Sesso orale con 20 ragazzi in cambio di un drink. Turista hard ripresa da un telefonino. Aperta indagine

SPAGNA - Una turista scatenata, disposta a tutto per avere drink omaggio. In una discoteca di Palma de Maiorca, sulla spiaggia di Magaluf, ha "regalato" sesso orale ai ragazzi presenti in cambio di bevande gratis.
 
La giovane, che si sospetta sia britannica, ha velocemente attirato l'attenzione su di sé creando la "fila" di ragazzi pronti a farsi praticare il sesso orale. Lei non si è scomposta e ha accontentato almeno una ventina di suoi coetanei. 
La scena è stata ripresa da uno smartphone e il video è stato pubblicato sui social network. Da Facebook a Twitter il video è divenuto virale (poi è stato bloccato) scatenanto lo stupore e il disgusto degli utenti. In cambio ha ricevuto una bottiglia del valore di circa 3 euro. La polizia ha aperto un'indagine per capire se si tratta di un caso unico o di una tendenza in crescita.

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Squillo ''per caso'' dopo uno stupro. ''Ho fatto sesso con più di 10mila uomini''

NEW YORK - La protagonista di questa vicenda si chiama Gwyneth Montenegro, un'ex escort, ritirata tra anni fa dal mondo del sesso a pagamento. Nei 15 anni di 'carriera', Gwyneth ha condotto una vita fatta di eccessi, composta principalmente da droga, sesso e alcol.

Ora l'ex escort ha voluto rendere pubblica la sua storia, pubblicando un libro nel quale racconta di essere stata a letto con più di 10.000 uomini (10.091 per la precisione) e di aver iniziato a prostiturisi dopo averr subito una violenza sessuale alla tenera età di 18 anni. 

"Ero molto ingenua - commenta la Montenegro - e quando vidi un annuncio per ballerina sui tavoli, lo colsi subito. La prima notte di lavoro mi ubriacai e guadagnai più di 1.000 dollari in contanti. Pensai che era una cosa incredibile. Per la prima volta la mia autostima aumentò. Poi iniziai a fare l'escort a Melbourne e i miei clienti erano prevalentemente 'colletti bianchi', avvocati, musicisti e politici. In quel periodo assumevo cocaina, bevevo champagne francese e la mia vita era frenetica. Proprio questo stile di vita distruttiva mi ha fatto pensare a scrivere un libro. Per me il mondo del sesso a pagamento era solo una via di fuga", conclude.

leggo.it