scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

La moglie lo lascia perché è uno spendaccione: lui fa 44 ore di fila per comprarle l'Iphone 6

INGHILTERRA - 44 ore di coda per riconquistare la moglie Joanna che lo ha letteralmente cacciato di casa. Darius Wlodarski, 41 anni, sacco a pelo in spalla, si è messo in fila davanti all'Apple Store di Bristol per comprare un Iphone 6 alla consorte.

L'uomo voleva assicurarsi di riuscire ad aggiudicarsi il nuovo modello dello smartphone che, secondo lui, potrebbe far sciogliere in un brodo di giuggiole la moglie. Peccato che Darius abbia raccontato di essere stato messo alla porta proprio perché troppo impegnato ad acquistare di tutto a scapito degli impegni dentro casa.

Troppo occupato a fare compere e poco propenso a pensare alla famiglia, insomma. Un'impresa epica, viste le premesse. Ma Darius è convinto che questo gesto potrebbe salvare il matrimonio lungo 20 anni. «Mi ci è voluto un po' di tempo per capire che la famiglia è ciò che realmente conta – ha detto l'uomo – mia moglie mi rimprovera di essere troppo attento alle cose materiali. Lo so che l'Iphone è un'altro oggetto ma le avevo detto che glielo avrei regalato e voglio mantenere la promessa».

Darius, disoccupato, è nato in Polonia, come sua moglie Joanna. I due si sono conosciuti nella loro terra più di 20 anni fa. Un amore a prima vista per lui. Non è stata la stessa cosa per lei che ha impiegato tre anni prima di accettare un appuntamento. Poi la scintilla deve essere scattata anche per Joanna e, dopo un anno insieme, si sono sposati nel 1995. Si sono trasferiti in Inghilterra 10 anni fa, insieme alla figlia Daria che oggi ha 14 anni. Dopo sono iniziati i dissapori: il culmine il mese scorso quando Joanna ha deciso che voleva rompere il rapporto. «È colpa mia. Non sono stato né un buon padre né un buon marito. Ho fatto tante cose sbagliate» ha dichiarato commosso Darius che non sapeva cosa fare per riconquistare la moglie. Un mese di buio, poi l'illuminazione: «La prima volta che le comprai un Iphone era così felice – ha raccontato l'uomo – Quando ho saputo del nuovo modello le ho detto che glielo avrei comprato. È una promessa. Voleva lo schermo più grande e lo avrà».

Darius è stato il primo a comprare il nuovo Iphone a Bristol. Ma una volta che il sospirato smartphone è finito nelle sue mani ogni certezza è iniziata a vacillare. «Non so se mi riprenderà a casa. Un giorno forse si renderà conto che posso essere migliore e si fiderà di nuovo di me». Forse. Ma probabilmente dovranno essere rilasciate molte versioni di Ios prima che Joanna riprenda Darius sotto il suo tetto: per adesso, l'unica cosa che le ha dimostrato, è di essere un inguaribile spendaccione.

ilmessaggero.it


 

Lo scalatore sale in cima per chiedere alla sua fidanzata di sposarlo: al ritorno precipita e muore

USA - Doveva essere uno dei giorni più belli della loro vita, ma si è trasformato in un dramma.
Brad Parker, 36enne scalatore professionista, aveva pianificato di chiedere alla sua Jainee di sposarlo in cima ad una montagna.

Brad aveva deciso di organizzare una scalata con alcuni colleghi e amici nei pressi del Parco nazionale di Yosemite, in California, per poi dare l'anello alla sua fidanzata. Ancora euforici e commossi, i due innamorati alla fine hanno iniziato le operazioni di discesa.

Qualcosa, però, è andato storto e Brad è precipitato nel vuoto, finendo nei pressi di una strada asfaltata. Sono in corso indagini per stabilire le cause della tragedia: probabilmente l'uomo è sceso troppo velocemente e qualche gancio non ha funzionato a dovere. Lo riporta l'edizione online di ABC News.

ilmessaggero.it


 

Il cuore della fidanzata si ferma nel sonno, lui se ne accorge e le salva la vita

TREVISO - Si è svegliato di soprassalto sentendo la fidanzata respirare in modo sempre più affannoso che si è trasformato in un rantolo prima che la ragazza perdesse i sensi: poi il suo cuore si è fermato, in arresto cardiocircolatorio.  

Lui, 22 anni, non si è fatto prendere dal panico e con lucidità e grande sangue freddo, ha subito chiamato il 118. Poi, seguendo le indicazioni dell'operatore, le ha salvato la vita, praticando all'amata, di un anno più giovane, il massaggio cardiaco. Il drammatico episodio è avvenuto ieri all'alba, intorno alle 6.30, in un'abitazione di via della Vittoria a Giavera del Montello. La giovane, salvata miracolosamente dal fidanzato, ora si trova ricoverata nell’ospedale di Montebelluna, in prognosi riservata.

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.