scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Sotto l'effetto dell'ecstasy, mette la testa di una bimba nell'acqua bollente

John Ward, 19enne di Willerby, Yorkshire, ha lasciato serie ustioni sul volto della bambina di 5 mesi della sua fidanzata, la 23enne Kelly Horner. John, dopo aver assunto una massiccia dose di droghe, ha preso la piccola ed ha iniziato a picchiarla rompendogli entrambe le gambe per poi portarla di peso in bagno e mettergli la testa nell’acqua bollente. Dalle indagini sembrerebbe che nel corso di due giorni il ragazzo avesse ingerito 30 pasticche di ecstacy, 20 valium, nonchè dosi di anfetamine, cannabis e alcool. In quelle condizioni avrebbe potuto scambiare gli agenti per arbitri di calcio, come già successo in passato.

Nonostante il giudice abbia capito che John ha agito con la mente offuscata dalle droghe ha detto “Quello di cui stiamo discutendo non può essere definito un semplice incidente. Si tratta di vera e propria crudeltà nei confronti della piccola. Non eri lucido ma sapevi cosa stavi facendo”.

Dopo aver inferto queste terribili ferite, John sarebbe andato a svegliare la fidanzata, anche lei sotto effetto di alcool e cannabis, e le avrebbe fatto vedere la bambina dolorante. Nonostante le ferite fossero evidenti, i due hanno atteso 5 ore prima di portarla in ospedale. Inizialmente avrebbero detto agli agenti e ai medici che una tazza di the bollente era scivolata dalle loro mani ed era caduta sul volto della piccola ma poi, incalzati dalle domande dei poliziotti, sono caduti più volte in contraddizione fino a crollare e a confessare. Il ragazzo è stato giudicato colpevole e sconterà una pena detentiva di 8 anni.

* Fonte notizieshock

 

 

''Gesù faceva uso di cannabis per effettuare guarigioni miracolose''

 


 

Fa sesso con capre, cavalli e anche un polpo. Arrestato un 31enne

NEW YORK - Trentacinque foto e 79 video di sesso con animali, tra cui capre, cavalli…e un polpo. Un americano di 31 anni, Robert Peter Moore, si è dichiarato colpevole. Il giudice Colin Burn si è rifiutato di visualizzare le immagini in aula in quanto “parlano da sole”. Nonostante si sia dichiarato colpevole del reato di possesso di materiale pedopornografico, Moore non accetta di ammettere di avere una devianza sessuale. Qui vi avevamo raccontato anche del ragazzo che ha fatto arrestare la fidanzata perché aveva fatto sesso con dei cani.
La polizia ha trovato 82 immagini indecenti di bambini o video sul suo hard disk: lui ha sostenuto di essersi imbattuto in quello foto per caso mentre cercava materiale porno tra adulti.
Il suo avvocato ha aggiunto: “Questo è un caso insolito in quanto non vi è stato alcun tentativo di cercare pornografia infantile. Queste immagini sono state scaricate per errore nel tentativo di raccogliere materiale porno per adulti”. Moore è stato condannato a sei mesi di carcere sospesi per due anni e dovrà completare 180 ore di lavoro socialmente utile non retribuito.

* Fonte Leggo

Fa sesso con capre, cavalli e anche un polpo. Arrestato un 31enne

Fa sesso con capre, cavalli e anche un polpo. Arrestato un 31enne

Candid Camera: L'attacco del polpo

Please install the Flash Plugin

 

Fa sesso con un'asina, arrestato si difende: ''Animali più leali degli uomini''

NEW YORK - Un 31enne dell'Oregon negli Stati Uniti è stato arrestato perché sorpreso a fare sesso con un'asina.
L'uomo si chiama Carlos Romero ed è attualmente detenuto nelle prigioni di Marion County dopo la denuncia di un addetto alla fattoria presso la quale lavora Romero, che lo ha sorpreso con i pantaloni abbassati mentre si trovava dietro l'animale.

Durante le deposizioni Romero ha ammesso di aver avuto, in passato, rapporti con altri animali «perché sono più leali degli uomini e non ti trattano male quando non hanno più bisogno di te». Romero ha spiegato di avere avuto rapporti soprattutto con cavalli ma ha detto di non aver ancora avuto contatti con la giovane asina di 18 mesi perché la riteneva «non ancora pronta a questo».

La notizia è stata pubblicata con grande enfasi dal sito thesmokinggun.org, che ha anche messo on line l'atto ufficiale di citazione di Romero con il capo d'accusa. L'asinella, che si chiama Doodle, è stata portata via dalla fattoria e affidata a una associazione che si occupa di animali maltrattati.

* Fonte ilmessaggero

Uomo fa sesso con un'asina: ''Animali sono più leali degli uomini''
Uomo fa sesso con un'asina: ''Animali sono più leali degli uomini''
Vedi anche: