scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Prova l'accendino dal benzinaio: l'auto va a fuoco -Video-

Mai provare un accendino mentre si fa benzina. Il motivo? Si rischia di causare un incendio, come è successo a questo ragazzo australiano. Grazie all'intervento di un altro avventore del benzinaio, il fuoco viene subito spento e nessuno resta ferito. Ma sarebbe potuta andare molto peggio.

* Fonte TGCOM

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Vedi anche:

Un uomo prende fuoco mentre guarda un porno
 

Anziano si ferma al distributore per gonfiare la bambola gonfiabile

E' una bella giornata di fine inverno, anche nei sobborghi di Bielefeld, popoloso centro della Westfalia. Le telecamere di sorveglianza di un distributore di carburante sono puntate in direzione delle pompe per evidenti questioni di sicurezza e per evitare i ladri del pieno. Mai però si era vista una cosa del genere. La videosorveglianza riprende un pensionato in bicicletta. Berretto e giacca neri l'uomo in sella sulla sua bici con un involucro sul portapacchi. Dopo qualche minuto rieccolo pedalare tranquillamente. Incredibile, ma vero, l'uomo lo si rivede passare, sempre sulla sua bici, sul piazzale del distributore... con una bambola gonfiabile in mano.

Il pensionato, infatti, si era fermato per gonfiare la sua bambola gonfiabile! Un uomo ancora senza un nome, ma che in Germania è diventato popolare, grazie alla Bild, che riporta la curiosa notizia. Interpellato dal boulevard tedesco, il portavoce della catena dei distributori di benzina ha così commentato: "Chiunque può usufruire delle nostre pompe".

* Fonte Tio.ch


Anziano si ferma al distributore per gonfiare la bambola gonfiabile

Anziano si ferma al distributore per gonfiare la bambola gonfiabile
 

Lascia l'amica come "garanzia" dal benzinaio. E non torna più

Grazie a Luca per la segnalazione!
MUENCHBERG - «Non si preoccupi, signor benzinaio: ho finito i contanti, ma lascio qui la mia amica, li vado a prendere al bancomat più vicino e torno subito»: così una ragazza ventenne avrebbe detto all'addetto a una pompa di benzina a Muenchberg, in Bavaria, dove si era appena rifornita. Per poi girarsi verso l'accompagnatrice e sussurrarle: «Torno tra cinque minuti, giusto il tempo di prelevare».

Peccato che poi né il benzinatio né l'amica l'abbiano più vista. Volatilizzata. Così, Maria Hundstorfer, l'attonita 31enne lasciata come "garanzia", dopo due ore ha acconsentito che il gestore della stazione di servizio chiamasse la polizia e poi si è diretta alla stazione dei treni per tornare a casa sua in Sassonia.

«Era da tempo che non ci vedevamo. Ci siamo incontrate a una festa ed era la prima volta che ci spostavamo insieme. Non posso credere che mi abbia mollata lì come se niente fosse», ha detto Maria.

La polizia sta ora cercando la giovane in fuga, che, si è scoperto, già in passato era stata autrice di simili furti a distributori di tutto il Paese.

Fonte Libero News