scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Trova il fidanzato a letto con un'altra donna: la ragazza tradita si vendica così...

COLOMBIA - Mai far arrabbiare la propria fidanzata, soprattutto a causa di un tradimento. La reazione potrebbe essere incontrollabile. È successo in Colombia a Pabil Muniz Quintanilla, 27 anni, reo di aver passato una notte con un'altra donna.

Maria Alejandra Samaniego, 25 anni, l'ha trovato a letto con l'amante e ovviamente non l'ha mandata giù. Ma non ha fatto scenate isterica, urla o distrutto dei piatti in testa al fidanzato. Ha aspettato che nel suo garage non ci fosse nessuno, ha preso in mano un pennarello nero e ha imbrattato la sua Mercedes fiammante con scritte indelebili. 

Insulti senza censura: "Hai il pene piccolo"; "Fanatico"; "Brutta m..da". Ma non è finita qui. Convinta che Pabil Muniz non avrebbe mai preso l'auto in quelle condizioni per girare in città, ha pensato bene di girare un video e pubblicarlo su youtube per fare in modo che tutti vedessero la sua opera d'arte, riconoscendo il disprezzo nei confronti del malcapitato fidanzato. Il risultato può rendere la giovane molto soddisfatta, con oltre 100mila visualizzazioni in pochissimo tempo.

leggo.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Donna denuncia il marito focoso: ''Vuole fare sesso tutti i giorni''. Il giudice lo assolve

CAGLIARI - Denunciato dalla moglie perché voleva fare sesso tutti i giorni. È successo a Cagliari dove un marito troppo focoso è stato assolto dall'accusa di maltrattamenti in famiglia.  
"L'imputato non può essere punito per il reato di maltrattamenti in famiglia - hanno sentenziato i giudici del tribunale di Cagliari- perché non lo ha mai commesso: non ha mai preteso i rapporti sessuali con la forza e non ha mai usato la violenza né sulla moglie né sui figli". Ed è stata proprio la moglie a scagionarlo con la sua testimonianza: "Non è mai stato violento, è un cane che abbaia ma non morde".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Coppietta di turisti scatta un selfie: dietro di loro spunta un ladro

RIMINI - Il selfie è una moda, un tormentone mondiale e, qualche volta, può rivelarsi utile anche a contrastare la malavita.

Ne sa qualcosa una coppia di fidanzatini olandese, in viaggio a Rimini: hanno deciso di scattare un selfie, sorridendo, sulla spiaggia vicino piazza Marvelli. Ma erano stati presi di mira da un ladro marocchino che ha approfittato di una distrazione per impossessarsi della borsetta della ragazza. Ma lo scatto fotografico è riuscito a riprendere incredibilmente tutta la scena, con il volto del ladro e la mano 'galeotta' che si allungava verso la refurtiva. 

La coppia ha presentato la foto ai Carabinieri di Rimini: grazie al selfie, i militari sono riusciti ad incastrare e a denunciare dopo appena quattro giorni il malvivente. 

La refurtiva, intanto, è stata recuperata e riconsegnata alla povera ragazza olandese.

leggo.it

Welcome to Rimini

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.