scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Obeso, mangia per 3 mesi da McDonald's e perde 17 kg. ''Ma niente hamburger''

STATI UNITI - Altro che pasto poco sano e che fa ingrassare: dimagrire mangiando solo cibo del McDonald's è possibile, basta selezionare bene ciò che si consuma. Un insegnante di scienza obeso dell'Iowa, John Cisna, ha infatti condotto un interessante esperimento su se stesso, con la collaborazione dei suoi studenti. È dimagrito 17 kg mangiando colazione, pranzo e cena da McDonald's per tre mesi consecutivi, ma mai hamburger. Il colesterolo è sceso e la vitalità è salita. 

A quasi dieci anni dal documentario del 2004 - Super Size Me - che aveva evidenziato i danni causati dal mangiare per un mese da McDonald, il test di John Cisna ha mostrato al contrario che i menù offerti dai fast-food Usa sono diventati più sani. Cisna che all'inizio pesava quasi 130 kg, non ha mangiato hamburger e patatine tutti i giorni: pur nutrendosi rigorosamente da McDonald si è attenuto ad una dieta di non più di 2.000 calorie al giorno, ha camminato 45 minuti ogni giorno, prediligendo cibi quali petto di pollo ai ferri, parfait di yogurt e omelette di bianchi d'uova. 

Cisna ha lasciato che i suoi studenti di scienza gli disegnassero il menù da seguire ed ha filmato pranzi, cene, progressi. Ma il risultato più soddisfacente per l'uomo è stato l'effetto della 'dieta' sul colesterolo: il suo colesterolo globale è passato da 249 a 170, e quello 'cattivo' è sceso del 34%.

Please install the Flash Plugin
 

Alessandra perde 63 kg dopo aver sfondato una panchina di pietra

GALLES - A volte è necessario vivere un evento davvero stressante o imbarazzante per decidere che è arrivato il momento i mettersi a dieta.

E’ il caso di Alessandra Collings, una ragazza britannica di 22 anni, che a distanza di un anno e mezzo è riuscita a dimagrire di 63 chili, passando da 139 a 76 kg.

Merito di tanta volontà, di una dieta ipocalorica ferrea a base di frutta e verdura, di tanto esercizio fisico e dell’aiuto di un gruppo di supporto.

A farle prendere la tanto difficile decisione però è stato l’aver vissuto un episodio davvero imbarazzante.

Era andata a conoscere la madre dell’allora fidanzato e la stava aspettando in giardino, seduta su una panchina di pietra, che però non è riuscita a sostenere il suo peso, spezzandosi e facendola cadere a terra. Quell’evento così traumatico l’ha convinta che era il caso di porre rimedio ad una situazione divenuta insostenibile e a distanza di 18 mesi i risultati si vedono e come.


 

Compra verme solitario su internet per perdere peso

USA - Una donna dell’Iowa è andata dal suo medico dicendole di aver acquistato un verme solitario online e di averlo ingerito nella speranza di perdere peso.

Il medico, perplesso, ha subito chiamato il Dipartimento della Salute Pubblica dello Iowa per avere un consiglio su cosa fare.
Il Direttore medico del reparto, Patricia Quinlisk, ha suggerito quindi un farmaco svermante o qualche farmaco speciale che potesse uccidere il parassita.

“L’ingestione di tenie è estremamente rischiosa e può causare una vasta gamma di effetti collaterali, tra cui la morte, anche se raramente”, ha scritto la dottoressa Quinlisk. “A chi desidera dimagrire è consigliato adottare comprovati metodi di perdita del peso; consumare meno calorie e aumentare l’attività fisica”.

absurdityisnothing.net

Please install the Flash Plugin

Guarda anche: