scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Ragazza con due vagine: le propongono 1 milione per fare un film porno

Pochi giorni fa aveva dichiarato con candida innocenza e fiero orgoglio di avere due vagine (Leggi l'articolo). Ora Hazel Jones, 27enne britanicca, diventata famosa per la sua particolarità fisica, ha ricevuto un'offerta di un milione di dollari per recitare in un film porno. Il mandante della "proposta indecente" è Steve Hirsch, capo della Vivid, società produttrice di materiale pornografico, tra l'altro già detentrice dei diritti su celebri sextape come quelli dell'ereditiera Paris Hilton e della showgirl Kim Kardashian. La risposta della ragazza ancora non è arrivata. Per ora gira di trasmissione in tramissione a raccontare la sua incredibile storia.

* Fonte liberoquotidiano

"SONO RIMASTA INCINTA GUARDANDO UN PORNO IN 3D"

CLICCA QUI PER CONOSCERE L'ASSURDA VICENDA

Ragazza con due vagine, le propongono 1 milione per fare un film porno

Ragazza con due vagine: le propongono 1 milione per fare un film porno

Ragazza con due vagine: le propongono 1 milione per fare un film porno


 

Guarda troppi film porno: la moglie lo denuncia

TERNI - Quella per i film porno, per suo marito, era una vera e propria passione. Così gradita da masturbarsi spesso nel salone della sua casa, davanti ad un dvd hard. Ma la ex moglie, cubana, di un operaio di Terni non si è rassegnata a vedere il suo uomo praticare così spesso autoerotismo: per paura che la sua abitudine avrebbe avuto ripercussioni anche sulla figlia, costretta a chiudersi nella sua stanza per non assistere alle performances del papà, la donna ha dunque denunciato l'erotomane.

Stando a quanto affermato dai quotidiani locali, l'accusa nei confronti dell'uomo si sarebbe fondata sulle difficoltà proprio della figlia, all'epoca dei fatti minorenne, che a causa delle abitudini del padre avrebbe iniziato a soffrire di crisi di panico. Il tribunale di Terni, però, non ha accolto le richieste della donna, e ha giudicato "non punibile" il comportamento dell'ex marito, secondo cui le testimonianze di chi lo accusava erano comunque contraddittorie, e indicative della voglia di vendetta dopo la fine del matrimonio.

* Fonte Leggo

Guarda troppi film porno: la moglie lo denuncia

 

USA choc, fa girare film porno alla figlia di 6 anni

Una donna di ventiquattro anni è stata accusata dalle autorità in Texas per aver costretto la figlia di soli sei anni a partecipare a sesso di gruppo e per aver filmato il tutto con una telecamera.


Il compagno che all'epoca dei fatti viveva con lei era lontano da casa quando la donna girava queste scene, di cui lui era all'oscuro. L'uomo ha convissuto con la donna per due anni e non era il padre biologico della piccola.


Al momento i video sono al vaglio della polizia, che sta cercando di risalire da quelle immagini all'identità dei partecipanti. Le indagini saranno volte anche ad accertare se la bambina è stata vittima di abusi.


Alla madre della piccola, che ora è stata data in affidamento, è stato contestato il reato di atti osceni in presenza di un bambino, che prevede una pena massima di dicei anni di carcere, ed una multa di 10.000 dollari, mentre la cauzione per il suo rilascio ammonta a 50.000 dollari.


La bambina ora “fisicamente sta bene”, ha dichiarato Marissa Gonzales, portavoce della Child Protective Services agency del Texas, “ma in situazioni come queste il bambino potrebbe aver bisogno di una terapia”

* Fonte Leggo

USA choc, fa girare film porno alla figlia di 6 anni