scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Bimbo di tre anni con pene da adulto: operato

INDIA - Un bimbo di tre anni in India è stato operato chirurgicamente perché affetto da pubertà prematura. Il piccolo già da quando aveva un anno e mezzo aveva mostrato caratteri della pubertà come la comparsa dell’acne e l’abbassamento della voce. La notizia è stata pubblicata su The Times Of India.

I medici del Jawaharlal Institute of Postgraduate Medical Education and Research di Puducherry, in India hanno operato il piccolo al cervello. Secondo quanto raccontato dai genitori, il bambino stava attraversando una fase di cambiamenti fisici ed emotivi: i genitali erano aumentati di volume e il suo comportamento era diventato sempre più aggressivo. I medici che lo hanno preso in cura, hanno constatato nel paziente un eccesso di ormoni maschili nel sangue e una quantità di tessuto eccessiva al livello dell’Ipotalamo, la parte del cervello che libera gli ormoni dalla ghiandola pituitaria.

Per due anni i dottori hanno cercato di prevenire l’arrivo della pubertà prematura attraverso delle iniezioni che però non hanno sortito gli effetti sperati. Hanno quindi optato per l’intervento chirurgico con cui hanno rimosso il tessuto in eccesso dell’Ipotalamo. Il bimbo che ora ha tre anni e qualche mese, ha risposto bene all’operazione. I valori ormonali sono scesi al normale livello della sua età.

«La pubertà prematura colpisce meno di una persona su un milione – ha dichiarato Roopesh Kumar, medico che ha guidato il team dei medici dell’ospedale – In genere le bambine precoci possono iniziare la pubertà a otto anni, i maschi a nove. Se diagnosticato all’insorgere dei primi sintomi, questo disturbo può essere curato efficacemente con una terapia farmacologica o con un intervento chirurgico”. Kumar ha poi affermato che il bambino operato non dovrebbe avere bisogno di ulteriori cure.

ilmessaggero.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Guarda anche:


 

Uomo morso ai genitali da un serpente mentre era seduto sul gabinetto

TEL AVIV (ISRAELE) - Era seduto sul gabinetto mentre faceva i bisogni, quando ad un tratto un serpente è sbucato dall'interno del water e lo ha azzannato al pene.
Fortunatamente il serpente non era velenoso e l'uomo (di cui si sono tenute nascoste le generalità) ha scherzato su ciò che gli era accaduto.

"L'uomo ha chiamato subito il Rambam Medical Center di Haifa (Israele) - commentano i paramedici accorsi sul luogo dell'incidente - L'uomo era di buon umore, nonostante l'incontro piuttosto scomodo con il serpente"

leggo.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Guarda anche:

 

 

Accusato di aver morso i genitali del vicino, si difende: ''Impossibile, non ho i denti''

MAIDSTONE (INGHILTERRA)Jason Martin, 41 anni, del Kent, come pubblicato da KentOnline, è stato accusato di aver morso il pene del vicino, Richard Henderson, che gli aveva chiesto di abbassare il volume dello stereo. L’uomo, in tribunale, si è pero difeso dalle accuse: “Mai mi sarei messo in bocca il pene di Richard. Solo il pensiero mi disgusta. E poi sono senza denti. Ne ho soltanto un paio, non riesco neanche a mordere un uovo sodo. L’ho preso per i testicoli, ma è successo durante la colluttazione.”

Il giudice ha cercato di chiarire la questione: “Ha sentito i testicoli e il pene in mano?” “Non so cosa ho afferrato, se era il pene o i testicoli o una gamba” si è difeso Jason.

blitzquotidiano.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Guarda anche: