scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Abituata a girare senza veli per casa, la Miss cerca coinquilini

GRAN BRETAGNA - Ha appena perso l’appartamento all’interno del quale viveva da anni l’ex Miss Gran Bretagna Sophie Gradon che, in un annuncio pubblicato sul web, cerca urgentemente un coinquilino con il quale dividere le spese di affitto della sua nuova casa a Newcastle. Questa bellissima 28enne mora avanza un’unica richiesta: la persona che condividerà con lei il nuovo appartamento dovrà essere di larghe vedute. Sì perché Sophie, orgogliosa del suo corpo, ama sfoggiarlo in ogni occasione. Da qui la passione per la lingerie che sfoggia con naturalezza tra le mura domestiche. Se sceglierete di proporvi quali coinquilini ideali potreste ritrovarvela a girare seminuda per casa perché l’ex Miss Gran Bretagna non ha alcuna intenzione di cambiare le sue abitudini. Per tutto il resto, Sophie è la coinquilina perfetta. Adora cucinare ma non disdegna il cibo da asporto, le piace trascorrere in casa il suo tempo libero magari ascoltando buona musica o guardando un bel film. Le piace concedersi qualche buon bicchiere di vino in compagnia di tanto in tanto e adora le candele accese in casa perché rilassanti e d’effetto. Se il fatto di vedervela comparire davanti in lingerie non vi turba, fatevi avanti: la Gradon potrebbe essere la risposta ai vostri problemi.

Vinse la fascia di Miss nel 2009

Oggi Sophie lavora in una società di marketing ma i suoi sogni di gloria cominciarono nel 2009 quando riuscì a sbaragliare la concorrenza e ad aggiudicarsi il titolo di Miss Gran Bretagna. Da quel momento ha continuato a lavorare nel campo della moda ma, per mantenersi, ha messo a frutto anche le sue conoscenze in ambiti diversi. Il pubblico la ricorda soprattutto per il flirt con Danny Cipriani, scaricato perché “troppo noioso”. Nell’annuncio di Sophie si legge:

Se siete divertenti e premurosi, sono sicura che questo è l’annuncio che fa per voi. Sono Sophie e cerco un coinquilino per dividere un affitto di 1200 sterline. Sono socievole, amo stare in compagnia ma non tollero la negatività. Purtroppo, ho dovuto lasciare il mio appartamento perché l’attuale proprietario l’ha venduto. Vedrete, ce la caveremo.

Scommettete che l’ex Miss Gran Bretagna impiegherà solo poche ore per trovare ciò che cerca?

gossip.fanpage.it


 

Dita dei piedi tagliate e accorciate per indossare meglio i tacchi. La nuova richiesta al chirurgo

GRAN BRETAGNA - Dita dei piedi tagliate e accorciate per indossare meglio scarpe coi tacchi. La nuova (orrenda e dolorosa) richiesta al chirurgo.

Indossare scarpe con tacchi vertiginosi, per alcune donne, è un obbligo e contemporaneamente un tormento. 

In particolare, sostengono molte donne, quando le dita dei piedi non sono "allineate", cosa che capita spesso con il secondo dito. 

Così è partita dalla Gran Bretagna la nuova moda estetica. Si va dal chirurgo e gli si chiede una poderosa "accorciatura" delle dita dei piedi. Lo racconta con dovizia di particolari il Daily Mail che mostra foto raccapriccianti dell'intervento. Anche se le donne che l'hanno fatto, dopo aver smesso di soffrire per l'intervento, si dicono felici: finalmente possono indossare le scarpe che desiderano.

leggo.it

 


 

Non più tattoo ma scarificazione, ecco il video shock della nuova mania

Una pratica decisamente dolorosa e per molti versi discutibile, certo è che sulla nostra pelle siamo liberi di fare ciò che più ci piace. Questa tecnica della scarificazione della pelle sta diventando una vera e propria mania, sono sempre più le persone che si fanno incidere la pelle per ottenere dei ‘tatuaggi’ in 3D. Una procedura che comporta l’uso di una macchina chirurgica elettrica che brucia e cauterizza la pelle.

Lo strumento utilizzato è simile ad una penna, ma utilizza la corrente elettrica per bruciare la carne, anziché la classica macchinetta ad aghi che inietta l’inchiostro sotto la superficie della pelle come nel tatuaggio tradizionale. E’ lo stesso strumento che i dentisti usano normalmente per praticare fori o i chirurghi per bruciare le cellule tumorali. Il branding umano, noto anche come ‘scarificazione’, è l’ultima mania della body art.

Whelan, l’uomo più tatuato della Gran Bretagna e che ha cambiato legalmente il suo nome in His Royal Majesty Body Art, King of Ink Land (Sua Maestà Reale della Body Art, Re della Terra dell’Inchiostro), ha detto che sta facendo la scarificazione per ‘migliorare’ i tatuaggi tribali che ha sul volto. “Sono davvero ispirato dalle tribù maori e ci tengo che tutti i tatuaggi tribali che ho sul viso diventino tridimensionali. So che è estremo, ma questo è il mio modo di esprimere me stesso e la mia scelta di vita. Mi piace“.

leggilo.net

Altri esempi di scarnificazione:

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Guarda anche: