scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

L'ombrellone la infilza mentre prende il sole: turista in gravi condizioni

CAGLIARI - ​Un incidente singolare quanto pericoloso quello accaduto in spiaggia ieri in Sardegna. Un'anziana turista avellinese è stata infatti infilzata al torace dal bastone di un ombrellone ed è finita all'ospedale.

Il fatto è accaduto ad ora di pranzo. Intorno alle 13 la donna, una 78enne di Avellino, stava tranquillamente prendendo il sole in località Cala Bitta, a , nel Comune di Arzachena, una delle località più frequentate dell’isola, quando un ombrellone, trascinato dal vento di maestrale, l'ha colpita violentemente all’altezza del torace. Un urlo, le ferite, quindi l'intervento immediato dei soccorritori, chiamati dal bagnino e giunti prontamente sul posto. L’anziana donna avellinese è stata quindi trasferita all'ospedale di Olbia, dove da ieri si trova in osservazione per il trauma toracico subito a causa del bastone dell’ombrellone, che portato via dal vento ha impattato contro la donna con una certa violenza.

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
 

Lo scalatore sale in cima per chiedere alla sua fidanzata di sposarlo: al ritorno precipita e muore

USA - Doveva essere uno dei giorni più belli della loro vita, ma si è trasformato in un dramma.
Brad Parker, 36enne scalatore professionista, aveva pianificato di chiedere alla sua Jainee di sposarlo in cima ad una montagna.

Brad aveva deciso di organizzare una scalata con alcuni colleghi e amici nei pressi del Parco nazionale di Yosemite, in California, per poi dare l'anello alla sua fidanzata. Ancora euforici e commossi, i due innamorati alla fine hanno iniziato le operazioni di discesa.

Qualcosa, però, è andato storto e Brad è precipitato nel vuoto, finendo nei pressi di una strada asfaltata. Sono in corso indagini per stabilire le cause della tragedia: probabilmente l'uomo è sceso troppo velocemente e qualche gancio non ha funzionato a dovere. Lo riporta l'edizione online di ABC News.

ilmessaggero.it


 

L'auto dei turisti finisce in bilico sulle scale: ''Tutta colpa del navigatore''

BARI - Traditi dal navigatore satellitare e rimasti in sospeso con l'auto su una scalinata. Disavventura  a Bari per una coppia di turisti australiani. I due erano diretti ad Alberobello ma si sono ritrovati in via Lucera, nei pressi del Policlinico. Qui, a causa delle errate indicazioni stradali fornite dall'apparecchio di bordo, hanno imboccato una stradina che termina con le scale. Fortunatamente solo tanto spavento e nessuna conseguenza per i due stranieri.
Sul posto sono intervenuti la polizia municipale e i vigili del fuoco per rimuovere il mezzo. Ma esiste anche un aneddoto divertente legato all'episodio. “Quella macchina non può stare lì. Intervenite! E’ una vergogna, c’è un cartello che segnala il divieto di sosta!”. I turisti non sono solo stati traditi dal navigatore rotto della loro auto a noleggio, ma anche dalle segnalazioni di alcuni, fin troppo zelanti, residenti della zona di via Lucera.
Una cittadina in particolare, non sapendo della disavventura, non appena ha notato l’auto adagiata sulla scalinata, ha subito scritto via mail al comandante della polizia municipale, Stefano Donati, allegando due foto per dimostrare la sua denuncia da sosta selvaggia. “Abbiamo sorriso – spiega Donati – e risposto alla signora che si trattava palesemente di un incidente e che stavano per arrivare i soccorsi”
di FRANCESCO PETRUZZELLI