scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Ha uno scroto che pesa 45 chili: ''Non riesco a fare l'amore con mia moglie da oltre 7 anni''

NEW YORK - La crescita smisurata del suo scroto gli sta rovinando la vita e ora Dan Maurer spera in un miracolo. Dall'età di 20 anni il suo scroto ha iniziato a crescere fino a raggiungere circa 45 chili di peso oggi che ha 40 anni.

Per cercare di tornare a una vita normale serve un costoso intervento che permetterà di ridurre il suo problema di 34 chili.
Dopo diversi esami e controlli Dan ha scoperto di essere affetto da linfedema scrotale che è una malattia causata dall' ostruzione dei vasi linfatici in cui il tessuto si accumula al di fuori dei testicoli, con conseguente rigonfiamento.

Ha iniziato una cura per eliminare il problema e la prima visita ci sarà il prossimo mese. La speranza è ridurre le dimensioni, ma solo il primo controllo costerà 4 mila dollari, motivo per cui la famiglia di Dan ha deciso di fare una petizione in rete.
La moglie di Dan contunua a rimanere al suo fianco da 20: «Sono 7 anni che non riusciamo a fare sesso, eppure l'unica cosa che voglio è vederlo stare bene».

leggo.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Lo straordinario gesto di Papa Francesco: ferma l'auto e abbraccia un disabile

CALABRIA - Che Papa Francesco sia una persona straordinaria, non lo scopriamo certo oggi. Ma la sua visita in Calabria l’ha confermato e non solo per le parole nette e chiare contro la ‘ndrangheta, per il messaggio di speranza lasciato ai giovani e alle persone sofferenti di questa Terra. Un video caricato su Youreporter da una lettrice evidenzia come ieri il Papa ha fermato la macchina per strada mentre si dirigeva a Sibari per la Messa: aveva appena visto un disabile in barella, è sceso dall’auto e l’ha baciato, abbracciato e accarezzato regalandogli un sorriso bellissimo.

strettoweb.com

Ecco il video:

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Soffre di disfunzione erettile ed ottiene 36 ore di erezione. ''E' troppo, denuncio i medici''

ROMA - Si è rivolto a uno studio medico privato di Roma per risolvere la disfunzione erettile che da qualche tempo lo affliggeva. Ma la terapia, anziché risolvere il problema, ne ha creato uno nuovo, diametralmente opposto: 36 ore di fila di dolorosa erezione. Un 45enne romano ha così deciso di sporgere denuncia contro un urologo e un andrologo, che dovranno ora rispondere di lesioni colpose.

Il nuovo disturbo, infatti, gli ha procurato non pochi problemi tanto che, al Pronto soccorso, gli hanno diagnosticato lesioni guaribili in trenta giorni.

Come riporta Il Messaggero, i medici coinvolti nell'indagine condotta dal pm Attilio Pisani non avrebbero avvertito il paziente dei possibili effetti collaterali che possono seguire l'assunzione di prostaglandina E1.

Il 45enne avrebbe sofferto per più di un mese di erezioni prolungate e dolorose, al punto di decidere di portare in tribunale i due dottori, che lavorano in uno studio privato romano.

tgcom24.mediaset.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.