scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

''Un fantasma fa sesso con mia moglie, ora il nostro matrimonio è in crisi''

LONDRA - Il fantasma si invaghisce della moglie e causa una grave crisi matrimoniale. Deborah e Kevin Rawson sono sposati da più di 20 anni ma dopo essere vissuti felicemente nella stessa casa hanno iniziato ad avere un ospite indesiderato.
Si chiama Mark ed è un fantasma che si è invaghito della signora Rawson.
«È di bell'aspetto», racconta la donna, «e fa sesso con me nei momenti più inaspettati».

I rapporti tra la donna e il fantasma sono diventati sempre più frequenti fino ad avvenire anche in presenza del marito. «Una notte ha sollevato le coperte dal letto», confessa Deborah, «e ha costretto il mio compagno ad allontanarsi». 

Il loro matrimonio è entrato in crisi ma la coppia non riesce ad allontanare lo spiritello libidinoso: «Abbiamo chiesto aiuto anche ad esorcisti e medium, ma non c'è stato nulla da fare».

leggo.it


 

'Notte da leoni' a Brindisi: lo sposo non si trova. Poi compare in chiesa: ''Scusate, ieri ho fatto tardi''

BRINDISI - Qualche eccesso di troppo ha fatto slittare, anche se di poche ore, l'appuntamento più importante della sua vita.

Una denuncia di scomparsa è stata presentata in questura dai famigliari di una coppia di futuri sposi il cui matrimonio era in programma a Brindisi: lo sposo, infatti, risultava irreperibile dalla sera precedente. L'uomo ha poi contattato i parenti e ha riferito di essere in procinto di raggiungere la chiesa perchè la cerimonia e il banchetto potessero avere luogo come programmato. La diramazione di ricerca era stata nel frattempo inoltrata dai poliziotti della questura di Brindisi dopo che la segnalazione della sparizione dell'uomo, nell'imminenza delle nozze, era stata formalizzata.

Non sono chiare le ragioni dell'allontanamento prolungato del futuro marito, il cui cellulare non dava inizialmente segni di vita. A quanto poi appreso dai poliziotti brindisini, sembrerebbe che a causare il contrattempo fosse stato qualche eccesso nei festeggiamenti per l'addio al celibato della sera precedente. Il matrimonio è stato poi celebrato, anche se con notevole ritardo, nonostante il brivido iniziale.

Il risveglio:

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

 

Si finge morto per sfuggire al matrimonio, lei lo scopre mesi dopo

LONDRA Alex Lanchester stava per sposarsi ma il suo futuro marito, l’americano Tucker Blandford, ha finto la morte pur di sfuggire alle nozze.

I due ragazzi si erano conosciuti nell’agosto 2012 all’università del Connecticut, dove Alex si era trasferita per studiare un anno. L’amore è sbocciato in fretta e i due 23enni avevano deciso di convolare a nozze. Dopo il ritorno della ragazza nella sua casa di Sutton Coldfield, West Midlands, i due hanno continuato a restare in contatto per organizzare il matrimonio, ma evidentemente Tucker aveva iniziato a ripensarci.

Il ragazzo, per sfuggire al matrimonio, si è fatto aiutare dal padre. Quest’ultimo qualche mese fa ha chiamato la ragazza: “Ciao Alex, sono il papà di Tucker. Non c’è un modo semplice di dirtelo, mio figlio è morto in un tragico incidente e forse si è trattato di suicidio”.

Alex, sconvolta, si è chiusa in un doloroso silenzio per mesi, prima di decidere di andare a trovare i genitori del suo ragazzo. Tornata nel Connecticut, Alex si è recata a casa della famiglia Blandford e qui ha trovato la madre di Tucker, del tutto ignara della bugia raccontata dal marito complice del figlio.

“Col senno del poi, c’erano parecchi indizi che facevano pensare che Tucker non volesse sposarsi. Allora, però, ero giovane, ingenua e molto innamorata”, ha dichiarato Alex al Mirror.