scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Dita dei piedi tagliate e accorciate per indossare meglio i tacchi. La nuova richiesta al chirurgo

GRAN BRETAGNA - Dita dei piedi tagliate e accorciate per indossare meglio scarpe coi tacchi. La nuova (orrenda e dolorosa) richiesta al chirurgo.

Indossare scarpe con tacchi vertiginosi, per alcune donne, è un obbligo e contemporaneamente un tormento. 

In particolare, sostengono molte donne, quando le dita dei piedi non sono "allineate", cosa che capita spesso con il secondo dito. 

Così è partita dalla Gran Bretagna la nuova moda estetica. Si va dal chirurgo e gli si chiede una poderosa "accorciatura" delle dita dei piedi. Lo racconta con dovizia di particolari il Daily Mail che mostra foto raccapriccianti dell'intervento. Anche se le donne che l'hanno fatto, dopo aver smesso di soffrire per l'intervento, si dicono felici: finalmente possono indossare le scarpe che desiderano.

leggo.it

 


 

Buchi giganti nelle guance e lingua biforcuta: ​Joel, appassionato di body art estrema

GERMANIA - Lui si chiama Joel Miggler, è un ragazzo tedesco di 23 anni e su Facebook è diventato una vera e propria celebrità per aver pubblicato le foto che ritraggono il suo corpo.
Joel, appassionato di body art estrema dalla tenera età di 13 anni, ha dei buchi giganti sulle guance (di quasi 4 centimetri di diametro), dai quali si vede una panoramica laterale dei suoi denti e una lingua biforcuta che non ha nulla da invidare a qualsiasi rettile sulla faccia della terra.

Ma Joel ha anche altre estensioni, sui lobi delle orecchie, vicino il mento, sul naso: un vero e proprio amante dell'eccesso, insomma. «Questi buchi non hanno un nome in particolare - commenta Joel - credo che si possano chiamare semplicemente ''stretched''. Li ho allargati per 3 volte, fino a stiracchiarli fino a 4 centimetri. Quando mangio la minestra è un problema, ma risolvo tutto tappando i buchi", conclude.


 

Ecco l'abito che diventa trasparente quando aumenta l'eccitazione sessuale

OLANDA - Arriva l'abito futuristico, un mix tra moda e tecnologia, che rivela l'eccitazione sessuale. "Intimacy 2.0", prodotto dalla società Studio Roosegaarde, diventa sempre più trasparente quando aumenta la frequenza cardiaca e la temperatura corporea di chi lo indossa. Questo è possibile grazie a dei minuscoli sensori integrati nel vestito, disponibile in materiale eco-pelle bianca o nera.

Occhio ad ansia e paura - Disponibile in due colori, bianco e nero, l'abito è realizzato in pelle e tessuto intelligente e-foils, misura un metro in lunghezza e 40 centimetri in larghezza. Gli inventori mettono in guardia i clienti, perché l'abito diventa trasparente anche con emozioni come ansia e la paura.

I designer dello Studio Roosegaarde sono al lavoro per la versione 3.0, disponibile sia per uomo che per donna.

tgcom24.mediaset.it