scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Nonna ruba il Gratta&Vinci alla nipote: ora dovrà ridarle 500mila euro

PAVIA - Ci sono voluti 5 anni perché una nipote potesse ottenere il risarcimento di 500mila euro di un gratta&vinci acquistato da lei e dal fidanzato che le era stato sottratto dalla nonna. Mentre facevano la spesa con la nonna di 84 anni, due fidanzati acquistarono alcuni biglietti per tentare la fortuna. Uno di questi conteneva la vincita pari a 500mila euro che subito l'anziana si era fatta consegnare poiché i giovani erano minorenni.
Nei mesi successivi ogni tentativo di convincere la nonna è stato invano e cosi la giovane Isabella ha sporto denuncia e con la nonna Maria si sono ritrovate davanti al giudice. Il Tribunale ha condannato l'anziana donna a 10 mesi con la condizionale e restituire ai ragazzi la vincita. A salvare i fidanzati minorenni un cavillo: il biglietto era stato acquistato con i loro soldi e la nonna aveva trattenuto i soldi senza averne il diritto.

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Famiglia giapponese spopola sul web. Sapreste riconoscere la nonna?

GIAPPONE - Se già le donne giapponesi sembrano più giovani della loro età, questa nonna le batte tutte. Il sito di TheChive racconta la storia della famiglia di Kazuko, 42enne che sembra aver scoperto il segreto dell'eterna giovinezza. La cosa davvero strabiliante è che non è solo madre, ma anche nonna. A 19 anni matrimonio e prima figlia poi, il resto, è documentato in queste immagini che sono diventate tra le più viste del web.


 

Anziana finisce sotto l'autobus, la folla scatta foto

CINA – Una nonna finita sotto al bus, a rischio della vita. Il nipotino che piange disperato per chiedere aiuto, forse senza neanche più la speranza di rivedere viva la nonna. E la folla intorno a scattare foto col telefonino. Scene dei tempi moderni, verrebbe da dire, tempi cinici però: la scena è accaduta in Cina, a Xi’an, dove una donna è rimasta gravemente ferita finendo sotto un autobus. Il nipotino, illeso, piangeva disperato ma la folla intorno non faceva che fissare la scena macabra o scattare foto. Lo ha raccontato alla stampa locale un agente di polizia municipale intervenuto:

“Al momento dell’incidente una signora anziana di circa 60 anni stava attraversando la strada con suo nipote quando è stata investita dall’autobus numero 16 del servizio urbano, rimanendo intrappolata sotto il suo pianale. Dato che il traffico veicolare e pedestre nell’intersezione di Nanshaomen è particolarmente intenso, molti si sono fermati a osservare l’incidente: ci sono state anche molte persone che hanno fatto ripetutamente foto con i loro cellulari. Tuttavia, nessuno ha chiamato il 120 (l’emergenza). Ho immediatamente chiamato il 120 e sono rimasto a parlare con la vittima, cercando d’invitarla a rimanere calma, mentre lei mi chiedeva di ripetutamente di badare al nipote”.

blitzquotidiano.it

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Guarda anche: