scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

''Sento dei rumori nella testa'': 27enne aveva colonia di mosche nell'orecchio -Video-

DERBY (INGHILTERRA) - Una 27enne britannica, Rochelle Harris, ha accusato degli stranissimi sintomi al ritorno da una vacanza in Perù fatta con il fidanzato. Fin dal volo di ritorno a Derby, in Inghilterra, la ragazza diceva di sentire degli strani 'rumori' nelle testa, oltre ad accusare forti emicranie e la fuoriuscita di un liquido giallo dall'orecchio. All'inizio i medici avevano pensato ad una banale infezione, ma un'analisi più approfondita ha fatto emergere la verità, dai particolari scioccanti. Una mosca si era intrufolata nella cavità uditiva di Rochelle, depositandovi dentro le larve. Gli insetti hanno scavato per 12 centimetri dentro la testa della 27enne, creando la loro casa. Per fortuna le mosche non hanno raggiunto il cervello, altrimenti per la ragazza non ci sarebbe stato scampo. Invece l'intervento tempestivo dei medici ha permesso la rimozione degli insetti e Rochelle si è completamente ristabilita.

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Guarda anche:


 

Si sottopone a chirurgia estetica e si risveglia senza naso

OKLAHOMA (STATI UNITI) – A quanto pare, qualcosa è andato storto! Tutto iniziò nel 2006, quando quest’uomo, di nome Vishal Thakkar, decise che era ora di cambiare, di fare qualcosa che l’avrebbe segnato per sempre: il newyorkese si sottopose dunque ad un intervento di chirurgia estetica, con il quale avrebbe voluto ritoccare leggermente il suo naso.

Vishal aveva appena divorziato dalla moglie, quando decise di cambiare la sua vita iniziando dal naso: da quel momento ad oggi si è dovuto sottoporre a ben otto interventi chirurgici! L’uomo, residente a Tulsa, ha iniziato ad accusare dei problemi respiratori già da dopo la prima operazione.

Da lì iniziarono i problemi: in occasione di un altro intervento, l’uomo chiese esplicitamente che i medici non gli prelevassero la cartilagine dall’orecchio, ma quando si svegliò avvertì un forte dolore al lobo, che ovviamente gli fece capire che la sua richiesta non era stata rispettata. Il medico si scusò.

Ma non è finita qui: infatti, la volta dopo fu prelevata all’uomo della cartilagine dal petto, poiché dall’orecchio non era più prelevabile. Nel 2011, il colpo di grazia: come potete vedere dalle varie foto proposte, l’uomo si svegliò senza naso.

I medici, per giustificarsi, dissero che fu tutta colpa di alcune infezioni. Oggi, Vishal ha fatto causa ad Angelo Cuzalina, il medico, che è anche presidente dell’American Board of Cosmetic Surgery. Pensateci due volte prima di sottoporvi ad operazioni come queste!

curiosone.tv


 

La donna con un orecchio nell'avambraccio

BALTIMORA – Ad una donna affetta nel 2008 da una forma molto forte di cancro alla base del cranio, i medici del John Hopkins Hospital di Baltimora hanno impiantato un padiglione auricolare nell’avambraccio.

La storia la racconta il sito Gizmodo: la donna, Sherrie Walters, aveva dovuto subire l’asportazione dell’orecchio, del canale uditivo e della sezione di cranio. Per costruire un orecchio nuovo, i medici hanno deciso di provare questa nuova procedura sfruttando la cartilagine costale.

A guidare lo staff di chirurgia plastica e ricostruttiva è stato il dottor Patrick Byrne che era in attesa di trovare il paziente giusto a cui applicare questa procedura. L’orecchio è stato posto sotto la pelle del braccio per mesi. Alla Cbs, Byrne ha spiegato: “Secondo me,  è solo una questione di tempo. Il suo orecchio tornerà ad essere normale”.

Le immagini della ricostruzione dell’orecchio sono un po’ forti e sconsigliate ad un pubblico sensibile.

* Fonte blitzquotidiano

La donna con un orecchio nell’avambraccio

La donna con un orecchio nell’avambraccio

La donna con un orecchio nell’avambraccio

La donna con un orecchio nell’avambraccio

La donna con un orecchio nell’avambraccio

La donna con un orecchio nell’avambraccio

La donna con un orecchio nell’avambraccio

Vedi anche:

I tatuaggi più strani fatti vicino l'orecchio