scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Guarda un porno in strada e crea un ingorgo. I poliziotti lo arrestano

NEW YORK - Una piccola folla sul marciapiede. Fra questi anche alcuni bambini. La confusione si estende alla strada, dove le auto rallentano, e si crea un ingorgo. I poliziotti che si avvicinano, restano sgomenti. Quasi non credono ai loro occhi: a causare l'assembramento è un uomo che sta guardando, in piedi al centro del marciapiede, un film porno molto spinto. Lo guarda su un lettore dvd portatile, indifferente alla confusione. L'uomo viene arrestato, per aver "ostacolato il traffico veicolare e dei passanti", e aver così "creato un rischio per la sicurezza pubblica".

Sederi estremi L'uomo al centro dell'incidente avvenuto ad Harlem è il 48enne Rudolph Campbell, un senzatetto che ha avuto nel passato vari problemi con la legge per questioni di droga. Ma quando è stato fermato Campbell non era sotto l'effetto di stupefacenti. Stava guardando, molto concentrato, un film dal titolo alquanto significativo, "Extreme Asses" (Sederi estremi). E da quanto hanno spiegato i due poliziotti, le immagini erano sessualmente molto esplicite.

Campbell è stato arrestato il 30 marzo. Si è fatto una settimana di carcere e poi è stato rilasciato. In tribunale ha ammesso che era proprio sua intenzione fermare il traffico. Il giudice, Bruna DiBiase glielo ha chiesto senza esitazione: "Perché lei ha voluto fare pubblico dispiego di un video che presentava una parte del corpo umano che fa appello agli interessi pruriginosi dell'atto sessuale? Era sua intenzione creare confusione, disturbare il traffico?" E lui, imperturbabile: "Direi di sì. Solo devo chiarire che si trattava di un dvd, non di un video".

La legge Vedere porno non è reato negli Usa. Da molto tuttavia si dibatte sul diritto di vederlo ovunque, anche in luoghi pubblici. La materia è giuridicamente prerogativa degli Stati, per cui ci sono Stati che hanno passato leggi severe e altri più tolleranti. Per esempio nel Tennessee o nella Lousiana non è permesso vedere filmati porno in automobile se questi sono visibili anche dagli occupanti delle altre automobili: le leggi sono state passate per proteggere le famiglie con in auto bambini che potrebbero sbirciare nel traffico le immagini porno in un'auto a fianco alla loro. Nel caso di Campbell, però, i poliziotti che lo hanno arrestato non lo hanno fatto perché lui stava guardando porno, ma perché facendolo aveva creato un ingorgo e esposto il pubblico a una situazione di pericolo.

Please install the Flash Plugin

 

Cade nel pozzo mentre fa sesso e il compagno l'abbandona lì

LONDRA - Cade in un pozzo mentre fa sesso con il compagno e lui l'abbandona. L'amante egoista è stato però fermato dalla polizia dopo essere fuggito.

La giovane 20enne si era appartata con il suo partner in campagna e avevano iniziato a fare sesso sulla protezione di un pozzo. Probabilmente la protezione in legna non ha retto e la donna ha sfondato le assi finendo nel pozzo.

Ad allertare la polizia una chiamata anonima che aveva segnalato la ragazza nel pozzo.
I vigili del fuoco hanno trovato la ragazza viva perchè fortunatamente durante la caduta non aveva sbattuto e sapeva nuotare.

Ora il compagno è accusato di omissione di soccorso e rischia anche il carcere.

ilmattino.it

Please install the Flash Plugin


 

I sei trucchi con i quali i borseggiatori vi rubano il portafogli (e non solo)

Il Mirror ha riportato delle immagini della polizia dei trasporti inglese nel quale vengono elencati alcuni dei trucchi più comuni usati dai borseggiatori per rubarvi il portafoglio.