scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Uganda distribuisce profilattici gratis contro l'aids, ma i cittadini protestano: sono troppo piccoli

UGANDA - E' la dimensione che conta, almeno quando si tratta di preservativi in ​​Uganda. In lotta contro la diffusione dell'Hiv, il governo del paese africano ha provveduto a far distribuire gratuitamente profilattici presso la popolazione.

Molti uomini hanno però protestato perché le dimensioni dei profilattici sono troppo piccole e hanno invitato le autorità a fornirne di più grandi.

«Alcuni giovani si sono lamentati perché i preservativi sono troppo corti e il loro organo ha difficoltà ad indossarlo», ha dichiarato il deputato Merard Bitekyerezo alla Ntv Ugand News. Tom Aza, un altro politico locale, ha dichiarato alla stazione televisiva che «spesso il profilattico scoppia durante il rapporto a causa delle dimensioni troppo ridotte. Uomini che hanno organi sessuali più grandi hanno il diritto ad avere condom più grandi».

L'Uganda è un paese dove l'Hiv è stato contratto dal 7% della popolazione pari a circa 1,4 milioni di persone. Di questi, 200mila sono bambini. Più di 60mila ugandesi muoiono di Aids ogni anno.

ilmessaggero.it


 

Clamoroso: durante rapporto orale inala un preservativo, febbre e tosse per mesi

USA - Clamorosa la storia di una ventisettenne americana. La ragazza da mesi presentava tosse, febbre, catarro ed i medici brancolavano nel buoio circa le cause. Per quattro mesi l’americana ha preso farmaci antibiotici ed anti-tubercolosi, ma nessun miglioramento significativo. Le radiografie mostravano un principio di collasso del  del polmone destro.

Quando una videobroncoscopia ha mostrato un oggetto “estraneo” nel bronco, i medici hanno deciso di intervenire. Ecco la sorpresa, i dottori hanno estratto un preservativo, si proprio un preservativo

Da quanto è stato ricostruito, durante del sesso orale con il proprio fidanzato, la ragazza aveva inalato il preservativo, che era finito nel polmone. Non è chiaro come sia stato possibile che il tutto sia avvenuto senza che la ragazza se ne accorgesse. La ventisettenne sta bene.

strettoweb.com

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

 

Elina, 20 anni, va a letto con tre studenti alla settimana: vince una scorta di preservativi

LONDRA – Un riconoscimento speciale per una studentessa dell'Exeter University di Londra. Elina Desaine ha vinto 500 sterline, una cassa di alcool e una fornitura di preservativi per un anno per aver impressionato gli organizzatori di un concorso raccontando di essere andata a letto con tre ragazzi alla settimana. 

Elina racconta a Metro Uk di aver fatto l’amore solo con due persone prima di entrare all’università. Arrivata alla Exeter, Elina ha lasciato il suo ragazzo “perché volevo essere in grado di fare quello che volevo” ed ha iniziato ad apprezzare lo “sharking”, termine usato tra i giovani inglesi per sedurre gli studenti più giovani.
Elina, 20 anni, è sempre alla ricerca della sua prossima preda: “Cerco di mantenere una lista con tutte le mie conquiste così non mi dimentico. A volte però, devo mettere delle descrizioni o dei punti interrogativi al posto dei nomi”. Il titolo le è stato assegnato dal sito Shag At Uni.