scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Ecco la donna con i capelli più lunghi al mondo

RUSSIA - La donna che vedete in foto si chiama Tatiana Pismennaya ed è russa. Come avrete potuto notare, la sua particolarità è la lunga chioma di capelli che tocca il pavimento e raggiunge qualcosa come 2 metri e 70 cm. Vive nella città di Volgograd, è sposata e ha due figli.

Si lava i capelli circa una volta ogni tre settimane e ci impiega qualcosa come quattro ore a farlo e circa 6/12 ore per asciugarli. Particolare di tutta la vicenda (anche un po’ antipatico): lei ha provato a tagliare i capelli, ci ha pensato più volte ma la sua famiglia gliel’ha proibito…

pinkblog

 

Rade e tatua il proprio gatto: animalisti in rivolta -Foto e Video-

MOSCA –  Il 24enne Timur Rimut è un tatuatore che vive nella Repubblica russa del Tatarstan. Timur si definisce un’artista che ama realizzare tatuaggi insoliti. Questa volta però, il ragazzo ha fatto il tatuaggio più incredibile della sua vita: ha preso il suo gatto sphynx (una razza particolare, senza pelo, originaria del Canada) in braccio, l’ha anestetizzato ed ha disegnato sul suo corpicino il tatoo “Carpe Diem” (in latino “cogli l’attimo” n.d.r).

Chissà come l’ha presa il piccolo animale. Fatto sta che i gatti sphynx hanno bisogno di molta cura e di essere lavati una volta alla settimana: la loro pelle, infatti, si brucia se viene esposta per troppo a lungo al sole.
Probabilmente, viste queste premesse, il micio di Timur non l’avrà presa molto bene. A seguire il video del gatto sotto ai ferri, sconsigliato ad un pubblico sensibile, e le immagini del ragazzo russo insieme al gatto:
Rade e tatua il proprio gatto: animalisti in rivolta -Foto e Video-
Rade e tatua il proprio gatto: animalisti in rivolta -Foto e Video-
Rade e tatua il proprio gatto: animalisti in rivolta -Foto e Video-
Rade e tatua il proprio gatto: animalisti in rivolta -Foto e Video-
Rade e tatua il proprio gatto: animalisti in rivolta -Foto e Video-
 

Picchia a morte un pedofilo colto in flagrante e viene condannato a cinque anni

Un uomo è stato incarcerato a Voronezh per aver picchiato a morte un esibizionista-pedofilo che mostrava i genitali ad un bambino di tre anni.
Il detenuto, Alexei Smolyaninov di 24 anni, è stato testimone accidentale delle azioni del pervertito. L’esibizionista ha cercato di scappare, ma Smolyaninov lo ha raggiunto e picchiato in strada, con violenza. I passanti alla fine lo hanno bloccato, trascinandolo via, ma il 43enne esibizionista, il cui nome non è stato comunicato, è morto successivamente per le ferite in un ospedale.
Un tribunale distrettuale di Voronezh, una città di 970.000 abitanti, situata a circa 440 chilometri a sud di Mosca, ha condannato Smolyaninov a cinque anni in un carcere di massima sicurezza.
La corte ha valutato il reato dell’esibizionista come “comportamento immorale”, ma anche l’alcolismo del giovane Smolyaninov e i suoi precedenti penali, potevano essere considerati un’aggravante dell’eccessiva reazione.
Non è chiaro se Mercoledì prossimo, Smolyaninov, che si è dichiarato colpevole, farà appello.

* Fonte express-news

Picchia a morte un pedofilo colto in flagrante e viene condannato a cinque anni

Picchia a morte un pedofilo colto in flagrante e viene condannato a cinque anni