scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

Poliziotta dà scandalo, foto hot sul web

Il sergente Stacey Suro, del dipartimento di polizia di Houston, in Texas, è finita al centro di uno scandalo a causa di alcune foto sexy trovate in rete. La poliziotta aveva pubblicato gli scatti hot su un sito di modelle, e dopo cinque mesi di indagini le sono costate un degradamento a causa della condotta poco etica.
Per lei niente più pattugliamenti in strada, ma solo lavoro di scrivania. Non ha commentato Stacey Suro, che ha dovuto accettare la punizione basata sulle prove schiacchianti. Gli agenti hacker hanno anche scoperto che, prima che cancellasse la sua biografia online, si faceva chiamare "tessoro".
* Fonte Leggo

 

Ecco la sexy maestra del sesso che aiuta gli uomini a trovare una donna

Ha solo 29 anni è britannica e ha un fisico mozzafiato, ha deciso di far fruttare la sua dote naturale di saperci fare con gli uomini facendone una vera e propria professione che le permette di guadagnare fino a 6000 dollari alla settimana.

Il servizio offerto da Keiza Noble è quello di insegnare agli uomini come conquistare la donna dei loro sogni, i suoi video su youtube sono cliccatissimi come pure il suo sito www.keiza-noble.com. La ragazza si avvale di un team di esperti composto di bellissime e competenti ragazzi e istruttori uomini segno che la richiesta c’è.

Il dubbio sorge spontaneo, non è che ci si rivolge a Keiza con il fine di conquistarla vista la sua indubbia avvenenza?

* Fonte tuttonews


 

Melissa, licenziata perché 'irresistibile'. E il giudice dà ragione al capo

 

NEW YORK- Melissa Nelson lavorava come assistente in uno studio dentistico, poi il licenziamento da parte del suo datore di lavoro. «Sei irresistibile, devo licenziarti sennò il mio matrimonio potrebbe andare a rotoli», la giustificazione del suo capo. Un po' diversa la motivazione, ma ancora più sexy la ragazza licenziata dalla banca perché troppo provocante, della quale vevamo parlato -QUI-.

 

Era il 2010. Adesso la Corte Suprema dell'Iowa ha deciso che quel licenziamento era legale perché Melissa era tanto bella e attraente da rappresentare una minaccia per il matrimonio del suo datore di lavoro. La Corte Suprema dell'Iowa ha precisato che un licenziamento sulla base di queste motivazioni potrebbe non essere giusto e corretto ma non viola le norme vigenti sui diritti civili in Iowa. La sentenza della Corte Suprema.

 

Nelson, sposata con due figli, è stata assistente di John Knight nel suo studio dentistico fino al 2010, quando è stata licenziata su richiesta della moglie di Knight che, dopo aver trovato alcuni messaggi che i due si erano scambiati, ha chiesto al marito di allontanarla. Nei messaggi - ammette la stessa moglie di Knight - non c'era allusione a un'eventuale relazione fra i due.

 

* Fonte Leggo