Porta la figlia di 6 anni a fare una lampada: arrestata mamma-abbronzatura

 Patricia Krentcil, 44 anni, si sottopone a trattamenti abbronzanti ai raggi ultravioletti fino a 20 volte al mese, ma stavolta ha davvero passato il segno, portando anche la figlia di 6 anni a fare una lampada. Questa è l'accusa della polizia che l'ha arrestata, ma lei si è difesa dicendo: "E' tutto inventato, non sono stupida". Il marito, Rich Krentcil, di 47 anni, ha ammesso che per la moglie si tratta di una vera e propria ossessione fin da quando aveva 20 anni.

"La stanno facendo passare per un mostro", ha detto, spiegando che si è trattato di un grosso equivoco. Una coppia di vicini di casa, ha detto che Patricia Krentcil ha tenuto l'abbronzatura anche durante la gravidanza di Anna. "Non è una cattiva madre, ma non riesco a capire come si può fare questo ad un bambino", ha detto uno dei vicini.

Patricia ha dichiarato che la sua abbronzatura innaturale e inquietantemente scura era semplicemente il risultato di visite regolari ai saloni di abbronzatura, ma il proprietario di uno di questi solarium ha detto che la tonalità della pelle così strana non può esser stata creata nel suo stabilimento. "E' una colorazione fai da te, magari con qualcosa che si spruzza addosso" ha detto.

Le autorità hanno riferito che la Krentcil è stata arrestata dopo che un'infermiera della scuola ha notato ustioni piuttosto gravi sul corpo di Anna, la quale ha confessato fossero frutto di una seduta abbronzante con sua madre. In New Jersey la legge vieta a chiunque sia più giovane di 14 anni la visita ad un salone di abbronzatura e per quelli di età tra i 14 ai 18 c'è bisogno di consenso dei genitori.

* Esclusiva Notizie Incredibili by ScuolaZoo