scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

''Si tolga tutto'' e lei resta in topless al check in dell'aeroporto

INGHILTERRA - In nome della sicurezza nazionale si è spogliata al controllo pre-imbarco ma è stata condannata. E' accaduto nelle scorse settimane all'aeroporto di Manchester dove una donna ha preso alla lettera le disposizioni di un addetto al check in. "Si levi tutto" ha chiesto il funzionario Abdullah Mayet rivolgendosi a Kelly Hadfield-Hyde, una britannica di sangue blu. Lei, senza pensarci due volte, ha fatto come le è stato chiesto, levandosi cintura, giacca e anche il reggiseno. 

Subito è scattato il "sistema di sicurezza" e la donna è stata fatta rivestire. La vicenda è finita in tribunale: Kelly si è giustificata dicendo di di non aver fatto nulla di male e che "quell'uomo forse non parla bene l'inglese". Lui ha negato di aver mai detto tutto riferendosi all'intimo. Morale: un giudice l'ha condannata a 55 sterline di multa e a pagare le spese processuali.

Ovviamente, per evidenti ragioni di sicurezza, l'intera scena è stata filmata dalle telecamere a circuito chiuso. E finita in Rete.

tgcom24.mediaset.it

Please install the Flash Plugin

 

Ragazza si spoglia e si getta tra le braccia di un poliziotto per evitare l'arresto -Video-

CINA - Un'accesa discussione tra la polizia e una giovane è finita con un insolito siparietto osé. La scena, raccontano le immagini di una tv locale, si è svolta in un bagno pubblico, dove la donna stava protestando contro gli agenti in modo animato; prima si è sdraiata a terra, poi una volta sollevata di peso, ha iniziato a sbraitare e strattonare uno dei poliziotti, per evitare di essere fermata.

Avendo intuito che le proteste sarebbero state vane, la mossa disperata e hot. La ragazza infatti si è tolta in un attimo la canottiera che indossava ed è rimasta in topless, abbracciando e avvinghiandosi a uno degli agenti, cercando di baciarlo e successivamente di colpirlo.

tgcom24.mediaset.it

Please install the Flash Plugin

Guarda anche:


 

Pubblica foto della fidanzata in topless, la suocera lo uccide per vendetta

Il ragazzo della figlia 13enne aveva postato su internet delle foto di lei in topless, un affronto troppo grande per Gedu Bibi, 47 anni.

La donna ha così compiuto la propria vendetta su Sumon Miah, 21 anni, attirandolo a casa sua e colpendolo alla testa con una gamba del tavolo. Il giovane è morto in ospedale dopo diversi giorni di coma.

La vicenda, che si era svolta alla periferia di Londra nel 2006, fu archiviata dalla polizia come legittima difesa da parte della figlia di Bibi, che aveva dichiarato il falso per difendere la madre.

Qualche anno dopo però, sono emersi diversi particolari che contrastavano con questa versione, il processo è stato riaperto e la donna è stata inchiodata per omicidio di primo grado.

* Fonte Yourself

Pubblica foto della fidanzata in topless, la suocera lo uccide per vendetta,

Pubblica foto della fidanzata in topless, la suocera lo uccide per vendetta,

Pubblica foto della fidanzata in topless, la suocera lo uccide per vendetta

Vedi anche:

Pubblica foto della fidanzata in topless, la suocera lo uccide per vendettadella