scuolazoo.com

Notizie incredibili

 

In Cina le madri promuovono le proprie figlie sul web con foto sexy

 Pochi mesi fa avevamo parlato della madre che aiutava la figlia a trovare un fidanzato. (qui)

Ma ora sia la madre che Lulu hanno intensificato tale attività Non sembra più una ricerca di una madre per sua figlia, ma piuttosto quella di un magnaccia per le proprie 'ragazze'.

Mentre le condizioni sociali sono migliorate in modo sostanziale in alcune parti della Cina, in molti altri la donna è ancora vista come un oggetto sessuale. E oggi, con la proliferazione di social network cinesi, è facile trovare proposte interessanti, dove le madri promuovono le ragazze per concederle a qualcuno.

Lulu non cerca un fidanzato, quello che stanno cercando sia lei che sua madre, è qualcuno che cambi la loro vita finanziariamente. Quello che ci chiediamo è se il cambiamento di vita significa prostituzione o semplicemente la madre che sta approfittando di sua figlia.

Ci sono molte forme di abuso sui minori, spesso promosse dall'interno della casa. L'ambizione, l'insicurezza ed il culto della superficialità, fanno si che le madri pruomuovano le proprie figlie come prostitute.

» Esclusiva Notizie Incredibili By ScuolaZoo

In Cina le madri promuovono le proprie figlie sul web con foto osè

In Cina le madri promuovono le proprie figlie sul web con foto sexy

 

 

«Il pene non è riconoscibile». Assolto dall'accusa di aver diffuso video hard

Non c'è la prova che il pene ripreso col telefonino in un video durante un rapporto sessuale sia dell'imputato. Per questo il tribunale di Sciacca ha assolto un uomo che era stato denunciato dall'amante che lo accusava di aver diffuso su internet il video hard. L'uomo prosciolto ora passa al contrattacco e dice: «Lei sapeva che non ero io in quel filmato la denuncio per calunnia».

L'episodio, come scrive Repubblica-Palermo, avvenne nel 2007 quando la donna di 35 anni trovò in rete il video che lei sostiene ha girato l'uomo con cui aveva una relazione extraconiugale. Per questo lo denunciò chiedendo anche 50 mila euro di risarcimento danni. Nel video si vede un rapporto orale in auto e la ripresa fece il giro della cittadina agrigentina e venne mostrato anche alla figlia minorenne della donna. Nel video si sentirebbe anche la telefonata del marito della donna che le chiede notizie della cena. Lei risponde di scongelare i legumi.

* Fonte ilMessaggero


«Il pene non è riconoscibile». Assolto dall'accusa di aver diffuso video hard
 

Nonna di 62 anni si confessa: ''Ho fatto sesso con 200 uomini negli ultimi 2 anni''

La signora Bone ha 62 anni. Nonna, non ha alcuna intenzione di “pensionare” la vagina, e così si sta dando da fare. Con fierezza, e senza alcuna ipocrisia. Così, negli ultimi 2 anni, ha collezionato 200 one-night-stands (traduco: botta e via). E questo nonostante qualche problema di artrite e la schiena dolorante.

Il suo toyboy ideale ha fra i 30 e i 40 anni. Ma le piacciono anche le orgie e gli incontri con coppie. Gli incontri sono iniziati dopo la rottura col suo partner storico: da allora si è iscritta ad alcune community, sul web. “Mi piace il web – dice – Non cerco nulla di serio. Non voglio altre storie, voglio divertirmi”. La signora Bone è nonna di 7 nipoti. “I cinquantenni non mi piacciono, non riescono a starmi dietro. E poi non mi piace la pancetta”, aggiunge.

Viva l’onestà.

* Fonte River

 

Carol Bone

Carol Bone